?> Testo HANNO UCCISO L'UOMO RAGNO - Max Pezzali - Musicalstore
6 Febbraio 2023

Testo HANNO UCCISO L’UOMO RAGNO – Max Pezzali

Solita notte da lupi nel Bronx

Nel locale stan suonando un blues degli Stones

Loschi individui al bancone del bar

Pieni di Wisky e Margarida

Tutto ad un tratto la porta fa Slam

Il guercio entra di corsa con una novità

Dritta sicura si mormora che, i cannoni hanno fatto Bang

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa

Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché

Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Alla centrale della polizia

Il commissario dice: ‘Che volete che sia’

Quel che è successo non ci fermerà, il crimine non vincerà

Ma nelle strade c’è panico ormai

Nessuno esce di casa, nessuno vuole guai

Ed agli appelli alla calma in TV adesso chi ci crede più

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa

Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché

Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Giù nelle strade si vedono gangs, di ragionieri in doppiopetto pieni di stress

Se non ti vendo mi venderai tu, per cento lire o poco più

e-e-e Le facce di Vogue sono miti per noi, attori troppo belli sono gli unici eroi

Invece lui, sì lui era una star, ma tanto non ritornerà

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa

Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché

Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa

Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché

Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa

Forse quelli della mala, forse la pubblicità

Hanno ucciso l’uomo ragno, non si sa neanche perché

Avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

123