18 Settembre 2021

Tommaso D’Amalfi

Testo: Eduardo De Filippo

Musiche: Domenico Modugno

Regia: Eduardo De Filippo

Debutta nel: 1963

Nel primo cast: Domenico Modugno, Giustino Durano, Liana Orfei, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia.

LA TRAMA

L’azione si svolge a Napoli nel 1647. Un giovane pescivendolo, Tommaso d’Amalfi, detto Masaniello, provoca una rivolta contro gli esattori delle tasse per protestare contro il peso insostenibile del fisco Aragonese. A seguito dell’estendersi dei moti rivoluzionari del popolo, il Viceré viene costretto a fare delle concessioni. Su consiglio del cardinale, il Viceré convoca Masaniello alla condizione che questi vesta alla moda dei cortigiani. Pur di poter parlare con il sovrano, Masaniello acconsente ed il popolo, tratto in inganno, pensa che il suo tribuno li abbia traditi. Il Viceré coglie questa occasione per spargere la voce che Masaniello è impazzito. Il popolo credendolo un traditore ne chiede la carcerazione. Le guardie del Viceré vanno però oltre e lo uccidono. Ma ai funerali il popolo comprende di essere stato imbrogliato dal Viceré e che il suo Masaniello era sempre stato uno di loro.

TRACKLIST

1964 – Tu si’ ‘o mare/Risveglio (45 giri, Fonit, SPM 31; entrambi i brani dalla commedia)
1971 – Con l’affetto della memoria (LP, RCA Italiana, PSL 10513; viene inserita le seguente canzone tratta dalla commedia: Scioscia popolo)
1997 Io, Domenico Modugno “Inedito” (CD, CGD East West, 3984-21417-2; vengono inserite le seguenti canzoni tratte dalla commedia: È bbello ‘o mare (no, no, no) e E si presenta)

123