18 Settembre 2021

Attanasio cavallo Vanesio

Testo: Garinei e Giovannini

Musiche: Gorni Kramer

Coreografie: Donn Arden

Regia: Garinei e Giovannini

Scene: Giulio Coltellacci

Costumi: Giulio Coltellacci

Debutta nel: 15/12/1952

Nel primo cast: Renato Rascel, Lauretta Masiero, Flora Medini, Kiki Urbani, Peppino De Martino, Corrado Lojacono, Mimmo Craig, Dino Ferrara, Rudy Solinas, Sandra Mondaini, Ester Bistolfi, Giulia Pittaluga, le Bluebell, le Peters Sisters

Prodotto da: Errepì

cavallo

LA TRAMA

In questi primi anni ‘50, G&G si avvicinano a grandi passi verso la commedia musicale: per pudore chiamano il loro nuovo spettacolo, che debutta al Sistina il 15 dicembre 1952, “fiaba musicale”, termine questo che, negli anni successivi, verrà utilizzato anche per altri due spettacoli. Queste tre fiabe musicali, interpretate dallo stesso attore, il grande Renato Rascel, (Attanasio cavallo vanesio, Alvaro piuttosto corsaro, Tobia la candida spia) sono legate fra di loro anche da un’altra evidente caratteristica: la rima nel titolo.
Attanasio cavallo vanesio racconta le vicissitudini di un fantino di nome Leo, in groppa al proprio cavallo Attanasio, a cui Rascel, in scena nei panni di Leo, dedica tutta una serie di momenti assolutamente gustosi. Lo spettacolo è connotato ancora dalla struttura a quadri propria della rivista, tuttavia il filo della storia riesce comunque a tenere uniti i vari elementi.

123