30 Luglio 2021

Arisa – Biografia

A (il padre Antonio) R (lei, Rosalba) I (la sorella Isabella) S (la sorella Sabrina) A (la madre Assunta): è con questo acronimo che il pubblico italiano ha conosciuto Rosalba Pippa, nata il 20 Agosto 1982 a Genova, ma potentina d’adozione.

Decisamente precoce l’approccio musicale: all’età di quattro anni partecipa al suo primo concorso canoro eseguendo “Fatti mandare dalla mamma” di Gianni Morandi. Gli anni passano, ma la passione per la musica rimane, arricchita dall’interesse per artisti come Mariah Carey, Celine Dion, Jovanotti, De Andrè, Coldplay, Mia Martini, Subsonica, Tori Amos, Fiona Apple e molti altri.

Nel 2007 vince una borsa di studio come interprete presso il CET, la scuola di musica fondata da Mogol e qui conosce Giuseppe Anastasi con cui instaura un proficuo sodalizio sia artistico, come autore dei testi, che umano.

arisa

L’unione genera molto materiale musicale, tant’è che nell’anno successivo, Arisa vince SanremoLab e viene ammessa fra le Giovani Proposte di Sanremo 2009 tra le quali s’impone vincendo con il brano “Sincerità” in una memorabile esibizione accompagnata al pianoforte dal Maestro Lelio Luttazzi. E’ l’anno della consacrazione sottolineata dal Premio della Critica intitolato a Mia Martini oltre al Premio Assomusica Casa Sanremo. Arisa conquista tutti e totalmente, grazie ad uno stile molto personale arricchito da un look stravagante e originale che riprende in chiave contemporanea la moda degli anni ‘20. Durante lo stesso anno a Trieste è tra i protagonisti dei TRL Music Awards di Mtv e riceve da Elisabetta Canalis il disco d’oro per l’album “Sincerità”; si esibisce a Verona nei Wind Musica Awards venendo premiata dall’associazione dei discografici come rivelazione dell’anno e successivamente canta al Venice Music Awards. Il 2009 è anche l’anno dei primi concerti ed esibizioni live, tra le quali spicca quella del 21 Giugno, dove Arisa si esibisce allo Stadio San Siro (Milano) all’interno dell’evento benefico Amiche per l’Abruzzo, nato da un’idea di Laura Pausini, Gianna Nannini, Giorgia, Elisa e Fiorella Mannoia in memoria delle vittime del terremoto all’Aquila.

Arisa1

L’enorme popolarità acquisita la porta a frequentare i “salotti buoni” del catodico intrattenimento: viene invitata sia a Niente di personale in onda su LA7 e condotto da Antonello Piroso che al Chiambretti Night su Italia 1; partecipa come ospite fisso alla trasmissione Victor Victoria condotta da Victoria Cabello dopo aver presentato al Festival di Sanremo 2010 “Malamorenò” accompagnata dalle Sorelle Marinetti.

Al Festival ci torna anche nel 2011, ma in veste di ospite durante le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, proponendo con Max Pezzali una personale cover di “Mamma mia dammi cento lire”.

Recentemente ha debuttato sul grande schermo interpretando Chiara nel film di Ricky Tognazzi, Tutta colpa della musica – a fianco di Stefania Sandrelli, Elena Sofia Ricci, Debora Villa, Marco Messeri e lo stesso Tognazzi – presentato in concorso alla 68° Mostra Internazionale D’arte Cinematografica di Venezia; nella sua – pur recente ed esordiente – filmografia, va inoltre annoverata la partecipazione al film di Alessandro Genovesi La peggior settimana della mia vita, all’interno del quale è stato inserito il delizioso “L’amor sei tu”, brano scritto e interpretato appositamente per la pellicola.

E’ uno dei 4 giudici della nuova edizione di X – Factor, in onda su Sky Uno, accanto a Elio, Morgan e Simona Ventura.

Fonte: www.ticketone.it

Discografia e Testi

123