Biografie Audizioni Contatti
 bjork, testi canzoni, lyrics, musica, testi di canzoni, canzoni straniere, pop, rock, singers, cantanti, cd



 


Silvia Salemi
BIOGRAFIA


nasce a Palazzolo Acreide (Siracusa) il 2 Aprile del 1978. Dopo le prime esperienze musicali, fatte di piccoli concorsi locali, di prime Rock Band , Silvia nel 1995 partecipa alla 37° edizione del Festival di Castrocaro classificandosi al primo posto con il brano "CON QUESTO SENTIMENTO". E' questo il primo passo importante della sua carriera. Nel novembre dello stesso anno prende parte alle selezioni di Sanremo Giovani dove presenta "NESSUNO MI PUO' GIUDICARE", un brano degli anni '60 che Silvia reinterpreta a modo suo, mettendo in mostra le sue straordinarie doti vocali, una grinta non comune ed un possesso di palcoscenico innato. Nell'anno successivo partecipa al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte con il brano "QUANDO IL CUORE" ed in quella occasione viene pubblicato il suo primo album "SILVIA SALEMI". L'evoluzione di Silvia come donna e come artista è immediata e travolgente, ed i risultati di questa volontà di crescere e di affermarsi si vedono chiaramente , anche da quel "taglio di capelli" così deciso, improvviso, inaspettato. I capelli "quasi" rasati evidenziano il suo viso bellissimo, ed un carattere forte e dolce allo stesso tempo, che rispecchia in pieno le ragazze della sua generazione. Il "taglio" di capelli di Silvia diventa il più "trendy" dell'anno '97, tanto che in Italia prende piede ,tra le giovani e meno giovani, la moda del "taglio alla Salemi". A Sanremo 1997 si presenta con il brano "A CASA DI LUCA" e riscuote un grandissimo successo di pubblico e di critica. Alla canzone viene conferito il premio "VOLARE" come miglior testo e diventa una hit in tutte le radio. Esce sul mercato il suo secondo album "CAOTICA", nel quale figura anche come autrice dei testi. Il titolo "CAOTICA" vuole richiamare il concetto di un tempo dominato dalla confusione e dall'incertezza, senza rivoluzioni culturali ne rinnovamenti di sorta, dove .... "l'unico stimolo che sento è l'avvento del nuovo millennio", come dice Silvia.

Silvia partecipa all'Edizione 1997 di "Un Disco per l'Estate" con il brano "STAI CON ME STANOTTE" classificandosi al secondo posto. Nello stesso anno apre il concerto romano dei Simple Minds . A novembre Silvia fa un viaggio in Tibet e questo viaggio è fonte di nuovi stimoli e di nuove ispirazioni, per questo, alla 48esima Edizione del Festival di Sanremo , Silvia presenta il brano "PATHOS" tratto dall'album omonimo che verrà pubblicato in concomitanza con il Festival."PATHOS" è un album spirituale e maturo che fonde sonorità etniche a un rock Italiano e mette in luce la crescita, il coraggio di mettersi in discussione e il bisogno di rinnovarsi di questa nuova cantautrice italiana.

Il singolo dell'estate è "ODIAMI PERCHE' " una canzone solare e positiva come l'immagine e l'anima di Silvia Salemi . Nella primavera '98, Silvia si mette alla prova come co-conduttrice e come Soprano leggero nel programma televisivo "Il Gran Ballo delle Debuttanti" in onda su Canale 5 e condotto da Pippo Baudo. Silvia interpreta dal vivo con l'orchestra alcuni classici dell'operetta e questo mette in risalto ancora una volta le sue qualità vocali e le sue capacità di artista poliedrica e versatile, che continua a mettersi in discussione e, di conseguenza, a crescere. Nell'estate che segue c'è una lunga tournée che porta Silvia ed i suoi otto musicisti in tutta Italia, in Europa ed in Sud America ("A casa di Luca" è un hit in Brasile). Nel novembre '98 in occasione di un suo concerto in Belgio le viene proposto di condurre il programma televisivo prodotto dai Raitre, in collaborazione con ADN Kronos, "Viaggio nei luoghi del Sacro". In questo programma Silvia intervista il Primate del Belgio Cardinale Daniels ed insieme fanno alcune riflessioni sulle problematiche e sul futuro delle nuove generazioni, che vanno incontro al Giubileo ed entrano, a piccoli passi, nel terzo Millennio. Nel '99 - Gennaio: dopo aver fatto qualche viaggio in cerca di ispirazioni (Cuba, Carabi, Londra), Silvia inizia a scrivere il suo nuovo album, che in seguito intitolerà "L'ARANCIA" uscito a maggio 2000. Dopo circa dieci mesi di lavorazione, in vari studi d'Italia e d'Europa (anche questo album è prodotto da Giampiero Artegiani e realizzato in Svezia da Tore Johansson, già produttore dei Cardigans), il 19 novembre 1999 esce sul mercato discografico il primo singolo estratto "LA PAROLA AMORE", il secondo singolo e' la bellissima " E CI BATTEVA IL SOLE " per la quale viene realizzato un Video clip che vede Silvia tingersi il viso ed il corpo di vernici colorate per unire all'emozione della musica il linguaggio dei colori.

"L'ARANCIA" è un album caldo, nuovo e pieno di energia positiva, proprio come il frutto da cui prende il nome. Questo lavoro, mediterraneo e solare, è un altro tassello importante nell'evoluzione artistica di Silvia Salemi. La maturazione artistica raggiunta ed un sano desiderio di nuove esperienze e di cultura portano Silvia ad iscriversi alla facoltà di lettere moderne. Tra gli impegni di lavoro , i vari concerti, la creazione di nuovi brani, Silvia riesce comunque a dare qualche esame .... Storia Medievale ( le Streghe e le Eresie ) Geografia Umana , Letteratura Spagnola , etc. Quest'ultima materia la appassiona a tal punto che Silvia decide di intitolare il suo nuovo Album, che sarà pubblicato nei primi di Marzo 2003 , GIOCO DEL DUENDE perché il DUENDE , nella cultura spagnola e' quella sorta di spirito che fa emozionare un'interprete e fa in modo che quest' emozione " Arrivi" anche al cuore di chi ascolta.... al contrario se una voce, pur bella, non emoziona chi ascolta, allora vuol dire che quel cantante non ha " DUENDE". Già nell'Album " CAOTICA" , del 97, Silvia aveva incluso un testo di F. Garcia LORCA " IL RITORNO" musicato da Giampiero ARTEGIANI , e così, dopo qualche anno, Silvia si ritrova a studiare più approfonditamente quel mondo che l'aveva già affascinata e che aveva solo sfiorato nel 97 incidendo quel testo di Garcia Lorca. Il destino vuole che , nel 2003, ci sia un ritorno di Silvia Salemi sul palco dell'Ariston."NEL CUORE DELLE DONNE " è il titolo della canzone che Silvia presenta. Questo e' un brano che colpisce al cuore , soprattutto grazie al testo , fatto di parole vere, sentite e vissute sulla propria pelle, ma anche per la semplicità musicale con cui e' stato costruito, su una base fatta di pochi accordi , come le più belle canzoni dei grandi cantautori ... TENCO, BATTISTI, DE ANDRE' e tanti altri che hanno saputo toccare il cuore a tante generazioni, unendo la loro capacità interpretativa alla profondità dei testi, poggiati su semplici armonie. Con il brano " NEL CUORE DELLE DONNE " Silvia ritorna sulle scene con una nuova maturità, con la sua grande capacità interpretativa , con la sua calda e potente voce e con una rinnovata immagine che mette meglio a fuoco l'artista e la donna che è.



Altre interessanti informazioni sono disponibili sul sito www.silviasalemi.com



 



Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.