Biografie Audizioni Contatti

Marilyn Monroe


BIOGRAFIA


Attrice nata a Los Angeles, California, il 1° Giugno del 1926 e morta a Brentwood, California, nella notte tra il 4 e il 5 Agosto del 1962. L'identità di suo padre resta sconosciuta, mentre sua madre, Gladys Monroe, era una donna con molti problemi economici e psicologici. Gladys Monroe, inpossibilitata a tenere la bambina, decise di affidarla ad una famiglia adottiva. Marilyn, da questo momento, verrà accolta da più famiglie e, all'età di 9 anni, entrerà in orfanotrofio.
Il 19 Giugno del 1942, a sedici anni, si sposò con Jimmy Dougherty, un ragazzo di 21 anni con cui entrò in confidenza mentre lavorava in una fabbrica di assemblaggio per autoveicoli, ma, dopo soli quattro anni, la coppia divorziò. Intanto, nel 1944, Marylin venne fotografata da un giornalista durante un servizio sul contributo delle donne all'economia americana.

Il fotografo rimase incantato dalla bellezza di Marilyn e le propose un intero servizio. Iniziò così la sua carriera da modella. Nell'arco del 1945, le sue foto fecero il giro delle copertine dei giornali più famosi dell'epoca e Marilyn divenne immensamente popolare. La crescente fama le permise di abbandonare il lavoro di operaia in una fabbrica di assemblaggio per autoveicoli per dedicarsi totalmente alla sua carriera di modella e attrice. Il 23 luglio del 1946, Marilyn firma un contratto per 125$ alla settimana con la 20th Century-Fox. E' da questo momento che l'attrice sceglierà il nome di Marilyn Monroe: il cognome era dalla nonna materna e il nome dalla famosa attrice Marilyn Miller. Il suo primo film fu "The shocking Miss Piligrim", ma si trattò di una piccola parte.

Solo nel 1950, con il thriller di John Huston "Giungla d'asfalto" ("Asphalt Jungle"), ottenne una parte più significativa; poi, nello stesso anno, con una vera performace in "Eva contro Eva" ("All about Eve"), conquisterà la notorietà.
Il 14 gennaio del 1954, Marilyn sposò il famoso giocatore di baseball Joe Di Maggio, ma anche questo matrimonio sarà breve: soltanto 9 mesi. In questo periodo, Marilyn decide di abbandonare la sua immagine di "bella senz'anima" per dedicarsi seriamente allo studio e diventare una vera attrice.
Nel 1956, studiò con Lee Strasberg al New York's Actors Studio. Nello stesso anno, lanciò la Marilyn Monroe Productions con il fotografo Milton Greene e produsse "Fermata d'autobus" ("Bus stop") nel 1956 e "Il principe e la ballerina" ("The prince and the Showgirl") nel 1957, due films che confermarono il suo talento di attrice.

Ancora nel 1956, la Monroe si risposò, questa volta con il commediografo Arthur Miller che scrisse per lei "Gli Spostati" ("The Misfits"), realizzato poi nel 1961. Purtoppo, anche questo matrimimonio finì presto. La fama di Marilyn continuò a crescere a livello mondiale e, nel 1962, ricevette il Golden Globe categoria "World Film Favorite". In questo periodo, ha inizio la sua relazione segreta con il Presidente John Kennedy e in seguito con il fratello, Robert Kennedy. La notte tra il 4 e il 5 agosto dello stesso anno, morì all'età di 36 anni. Il motivo ufficiale fu ritenuto il suicidio, ma un alone di mistero intorno alla sua morte rimarrà per sempre. Il mondo rimase sconvolto dalla fine prematura di questa donna bellissima e, ancora oggi, una parte di lei continua a sopravvivere nell'immagine di leggendaria diva di Hollywood.

Tratta dal sito
www.palamito.it






Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.