Biografie Audizioni Contatti


MASSIMO ROMEO PIPARO (REGISTA)





Si forma come attore attraverso stages e laboratori con Jerzy Stuhr, Roberta Garrison, Susan Strasberg, Carlo Cecchi.

 

 



Esordisce molto giovane in teatro affrontando per due anni il confronto con la ricerca. Successivamente prende parte allo spettacolo "Il giorno della civetta" di L. Sciascia per la regia di Melo Freni, al fianco di Nando Gazzolo. Dello stesso periodo e' la partecipazione in un ruolo di certo rilievo all'opera prima di Francesco Crecimone "Il trittico di Antonello" presentato nell'ambito della Mostra del Cinema di Venezia del 1992 nella "Vetrina del cinema italiano". Proprio a Venezia avviene l'incontro con Carlo Cecchi e la conseguente partecipazione al fortunatissimo spettacolo "Leonce e Lena", prodotto dal CRT di Milano nel ruolo del presidente del Consiglio. Al periodo milanese risale anche la partecipazione al al film "Sud" di Gabriele Salvatores nel ruolo del capitano dei carabinieri al fianco di Silvio Orlando, Francesca Neri e Claudio Bisio. Prende parte in qualita' di assistente alla regia al film di Francesco Calogero "Nessuno" e collabora alla produzione di "Caro Diario" di Nanni Moretti. Come attore in teatro torna a Messina per lo spettacolo di Beniamino Joppolo "I carabinieri" e prende parte al film di Maurizio Fiume "Isotta" presentato alla Mostra del cinema di Venezia del 1996 e vincitore del premio della giuria al Messina Film Festival 1997. Coniugando la passione per la musica ed il teatro nella stagione 94/95 interpreta il ruolo del servo muto Vespone nell'opera di Paisiello "La serva padrona" per la regia di Enzo Dara, e con l'Orchestra da camera di Taormina e' la voce recitante nella fiaba musicale di Prokofiev "Pierino e il lupo". Nel '90 ha fondato la compagnia "Teatro della Munizione" per la quale ha prodotto ed interpretato "Emme" di Woody Allen, "Miles Gloriosus" di Plauto e "Formione" di Terenzio per la regia di Giancarlo Sammartano. Ha messo in scena da regista "Domani parleremo di te", "Sulla collina" di Beniamino Joppolo e "Deus ex machina" di Woody Allen. Nel 1995 inizia lo studio del musical con la messa in scena di "Jesus Christ Superstar" di Webber e Rice, che ha riscosso unanimità di consensi e critica ottenendo il "Premio speciale Bob Fosse - Targa R. Rascel" per l'allestimento. Nel 1996 viene chiamato da Corrado Guzzanti per dirigere il suo debutto teatrale con lo spettacolo "Millenovecentonovantadieci". Subito dopo il successo di "Jesus Christ Superstar", continua la strada del musical con "Evita", sempre di Lloyd Webber e Rice.
Poi con"The Who's Tommy" di Pete Townshend.
Nel 2001 ha diretto il nuovo musical della compagnia "TEATRO della MUNIZIONE": "MY FAIR LADY" con Olivia Cinquemani e Gian,



PER CONTATTI:

teatro.munizione@iol.it


 

 


Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.