Biografie Audizioni Contatti
  FABRIZIO PAGANINI    
 

Forma le sue basi di danzaclassica alla scuola del Teatrodell’Opera di Roma, già daallievo prende parte a diverseproduzioni dello stesso (la piùimportante "Bergh Crystal"come primo ballerino junioraccanto a Carla Fracci eGeorge Yancu), e continua negli anni a seguire a lavorarci come professionista.
Le produzioni più importanti cui ha preso parte sono: "Marco Spada", "Giulietta e Romeo", "Spartacus", "Aida".
E’ inoltre stato scritturato dal San Carlo di Napoli per la "Cenerentola" di Nureyev, ed ha ballato al Teatro Rendano di Cosenza nel ruolo di primo ballerino nella "Vedova allegra" per la Compagnia Skanderberg e intervenuto al Festival Internazionale dei Due Mondi di Spoleto nell’opera "Il Goya" di G. Menotti.
Continua le sue esperienze teatrali ballando per il Nuovo Balletto di Roma e l’Euroballetto che lo fanno partecipe delle loro tournée nazionali ed internazionali, toccando città come Barcellona, Tunisi, Leningrado e Mosca eseguendo coreografie di Vittorio Biagi, alternando ruoli da solista e primo ballerino.
Studia canto con l’insegnante Edda Dell’Orso mettendo in atto e migliorando le proprie doti canore in sette diversi musical: uno ideato e coreografato da Luciano Cannito "Un americano a Parigi", tre firmati Garinei e Giovannini: "Rinaldo in campo" (coreografie di Franco Miseria), "Aggiungi un posto a tavola" (coreografie di Gino Landi), "Bobby sa tutto" (coreografie di Gino Landi), e tre prodotti dalla Compagnia della Rancia "A Chorus Line" (coreografie Baayork Lee, ricoprendo il ruolo di "Don"), , "Sette spose per sette fratelli" (coreografie Fabrizio Angelini, interpretando "Luke", pretendente, "Beniamino", fratello, "Caleb", fratello, "Daniele", fratello), "Dance" (coreografie Mauro Bigonzetti – Anna Larghi) ed in ognuno di questi balla, canta e recita.
Fa anche parte di un quartetto vocale, "Il quartetto G", nome scelto in onore di Pietro Garinei, che li incoraggia e sostiene a mettere in scena "Minuscolo Show" dove, oltre ovviamente a ballare e cantare, "esclusivamente dal vivo" cura gran parte delle coreografie.
Prende parte a diverse trasmissioni televisive: "Illusione" (primo ballerino) condotta G. Magalli, "Dudu dudu" (attrazione) condotta da Claudia Mori, "Partita doppia" (attrazione) condotta da Pippo Baudo, "La Corrida" (attrazione) condotta da Corrado, "Biciclette e raggi di luna siciliani" (primo ballerino ospite) condotta da Milly Carlucci, due edizioni di "Gelato al limone" condotte da Massimiliano Pani e Benedicta Boccoli (attrazione), "Fantastico 97" condotto da Giancarlo Magalli e Milly Carlucci. (attrazione).
E’ invitato, insieme ad Augusto, Alfonso e Raffaele Paganini, in molte trasmissioni televisive e con loro, ha ballato nello spettacolo "I quattro magnifici quattro" al Teatro Nuovo di Torino.

 


Musicalstore.it - Viale Cina, 11 00060 Formello (RM) - P.IVA 05093611001
Tutti i diritti sono riservati ©