Biografie Audizioni Contatti

MICHELE GUARDI' (AUTORE - REGISTA)









Nato a Casteltermini (Agrigento) il 5 giugno 1943, autore e regista, il suo vero nome è Michelangelo, viene dalla Sicilia, terra di cui ama i sapori e l'antica saggezza.

 

 

È sposato con Rita ed ha un figlio, Alessandro, che studia psicologia.
La sua passione per lo spettacolo comincia fin da bambino.
Recita nel teatro del suo paese e poi prende parte e dà vita agli spettacoli studenteschi in provincia.
Poi si laurea in legge ed esercita per alcuni anni in Sicilia.

Durante il periodo universitario scrive testi per riviste studentesche che mette in scena nei teatri di Agrigento e Palermo.
Scrive anche testi per il cabaret dando vita ad Agrigento e poi a Palermo al PUNICIPIO.
Scrive anche testi per i cabaret di Roma IL PUFF, LA CHANSON e L'IDEOTA.

Nel 1969 arriva in Rai.
Per i programmi regionali siciliani realizza "L'Altosparlante" al quale seguono "La domenica del villaggio","Però che bella gita..." ed altri.
Nel 1977 Pippo Baudo lo chiama, con il cugino Enzo Di Pisa,
con il quale ha lavorato fino ad ora, a scrivere i testi per il varietà "Secondo voi" legato alla lotteria di Capodanno.
A questa trasmissione seguono:"Due come noi",
"Palcoscenico" ,"Giochiamo al varieté",
"Studio 80","Come Alice", tre edizioni di "Al Paradise" che vince la Rosa d'oro nel festival mondiale della televisione a Motreaux.
Seguono "Unomattina","Domenica In" con Elisabetta Gardini e Mino D'Amato, nel 1986 e, dal 1988 al 1990 "Europa Europa".
Nella fascia pomeridiana del sabato di RAIUNO ha realizzato il programma "Buona Fortuna"presentato nel primo anno da Elisabetta Gardini e poi da Claudio Lippi.
Sempre nel 1990 dà vita a "I FATTI VOSTRI" la popolare trasmissione della fascia di mezzogiorno inizialmente condotta da Fabrizio Frizzi e poi da Alberto Castagna, Giancarlo Magalli e Massimo Giletti.
Con i Fatti Vostri, oggi ormai a quota tremila puntate, Guardì debutta come regista televisivo.
Nel 1991 è la volta di"Scommettiamo che?" programa legato anche per quattro ani alla Lotteria di Capodanno.
Sempre nel 1991 per RAIDUE realizza "Mattina Due
" che occupa la fascia del mattino del sabato e della domenica. Successivamente la fascia prende il nome di "In famiglia" che si estende anche,il sabato e la domenica,alla fascia del Mezzogiorno.
Il 1993 è l'anno di "Papaveri e papere"con la coppia Pippo Baudo- Giancarlo Magalli,con i quali dà vita, nella stagione seguente, a "Mille lire al mese ".
Nel 1998 torna a "Domenica in" condotto da Fabrizio Frizzi. Realizza anche tre edizioni del PREMIO ITALIA da Napoli, Perugia ed Agrigento.
Dal 1998 realizza e dirige "Il Lotto alle otto".
Ha inoltre ideato e diretto tutte le maxi edizioni di "Telethon" dal 1995.
Nel 2001 dirige e conduce dall'Auditorium del Foro Italico in Roma "NIENTEPOPODIMENOCHE' "programma dedicato alla ricrca di nuovi conduttori televisivi ed abbinato al premio Mario Riva.

Ha pubblicato un libro di giochi dal titolo "Buona Fortuna" ed un altro su "Scommettiamo che" edito dalla ERI.
Con il titolo "IL COMITATO SAI CHE FA?" hanno pubblicato un libro su di lui.





 
 


Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.