Biografie Audizioni Contatti
  GIAN    
 

Figlio d’arte, debutta in teatro all’età di 8 anni come imitatore. A 15 anni entra a far parte della compagnia di Gilberto Govi per interpretare piccole parti finché riesce a fare il ruolo dell’amoroso.
A 20 anni passa al teatro di rivista con la compagnia Nava, Pisu, Bramieri. In seguito viene scritturato dalla Compagnia Stabile della Rivista del Teatro Maffei di Torino dove ricopre il ruolo di spalla del comico Mario Ferrero. Nella stessa compagnia incontra Ric e forma la coppia “Ric e Gian”. La storia del duo dura circa 30 anni alternando televisione, cinema, radio e teatro. Dall’87, scioltasi la coppia, ricomincia da solo la sua carriera di attore in Tv interpretando, come protagonista, 100 puntate della sit-com “I 5 del 5° piano” ed inoltre lavora nei films “Joan lui”, “Rimini Rimini”, “Fratelli d’Italia”, “Le comiche”. Nella stagione 91-92 ritorna al teatro con Garinei e Giovannini a fianco di Gianfranco D’Angelo. Nella stagione 93-94 è la spalla di Lino Banfi nella rivista “Arcobaleno” per la regia di Gino Landi. Nel ’95, sempre con Lino Banfi, è in onda, tutte le domeniche su Rai 2 con la rivista “Che domenica ragazzi”. Contemporaneamente registra, sempre con Lino Banfi, lo spettacolo musicale “Gran casinò” dal teatro Delle Vittorie per RAI 1. Nel mese di giugno ’95 partecipa al Festival dell’Operetta di Trieste a fianco di Daniela Mazzuccato nell’Operina “Sissi”. Nel ’96 conduce per 40 settimane “Taxi taxi” trasmissione radiofonica per RAI 2 e contemporaneamente con Lino Banfi, partecipa alo spettacolo itinerante su RAI 2 (45 puntate) “Viva la radio” in diretta dalle piazze d’Italia e trova anche il tempo di fare un paio di film “Ladri si nasce” di Pingitore e “Gli inaffidabili” di Jerry Calà. Nel ’97 spalleggia Paolo Villaggio nella trasmissione di RAI 2 “Da dove chiama” per 20 puntate. Dal maggio del ’97 è del Teatro Stabile di Trieste con la commedia musicale “Irma la dolce” fino a maggio ’98. Sempre nel ’98 partecipa al film TV “Tre stelle” di Pingitore e al film “Libero burro” di Sergio Castellitto, presentato alla Mostra di Venezia. Nell’estate del ’99 partecipa alla serie Tv in 2 puntate “Anni 60” per la regia di Carlo Vanzina. All’inizio del 2000 è impegnato in tournée con la commedia musicale “My fair lady”. Durante l’estate partecipa al film “Angelo il custode” di G. Lazotti, con Lino Banfi, nel ruolo di Giovannino, e, contemporaneamente, al tv movie “Bellissime” per la regia di D. Risi, dove interpreta il ruolo dell’avv. Martini Battaglia. In ottobre viene scelto dai registi, sigg.ri C. Corbucci e Pipolo, per interpretare il ruolo di Sandro, padre di Marisa, nella serie tv “Ma il portiere non c’è mai?”. Nel 2001 è in tournée con la ripresa della commedia musicale “My fair lady”.

 

 


Musicalstore.it - Viale Cina, 11 00060 Formello (RM) - P.IVA 05093611001
Tutti i diritti sono riservati ©