Biografie Audizioni Contatti


 


Vittorio De Sica
BIOGRAFIA

Vittorio De Sica nacque a Sora, vicino Frosinone,
il 7 luglio 1902 ma sentiva Napoli come sua seconda patria poiché suo padre,
suo nonno e i suoi bisnonni erano tutti napoletani.
De Sica è stato indubbiamente uno dei più grandi registi della storia del cinema, idolatrato anche dai mostri sacri d'oltroceano che lo citano sempre e immancabilmente come esempio sublime di artista. Solo che, fedeli al detto "nemo profeta in patria", l'Italia, malata di esterofilia non ha mai saputo valorizzarlo a dovere, trascurando come spesso fa i suoi grandi personaggi.
 
Nato in una famiglia di umili origini, studiò a Napoli fino a quindici anni; iniziò a lavorare come garzone e quindi si trasferì a Roma con la famiglia dove conseguì il diploma di ragioniere. Già da studente aveva iniziato a frequentare l'ambiente teatrale e a misurarsi come attore. Nel 1926 l'esordio nel cinema, dove recita e si afferma nelle parti del conquistatore galante.
Di questi anni sono i film
"Gli uomini che mascalzoni!" (1932) e "Grandi Magazzini" (1939).
 
Personaggio assai distinto, malgrado appunto le umili origini, dotato di grande talento anche nella recitazione, De Sica è stato, insieme a
Roberto Rossellini,
il caposcuola della corrente cinematografica del neoralismo,
periodo in cui escono,
"I bambini ci guardano" del 1942, "Sciuscià", del 1946 (ritratto dell'infanzia abbandonata) e, due anni dopo,
"Ladri Di Biciclette", sulla triste condizione dei disoccupati nel dopoguerra. Per questi ultimi due titoli il grande regista vince l'Oscar. In seguito, sempre sulla scia della poetica neorealista gira anche
"Miracolo a Milano"
e il malinconico "Umberto D.", pellicola davvero amara considerata da più parti come il suo vero capolavoro.
 

Più tardi, abbandonata la corrente neoralista, Vittorio De Sica si è dedicato a film più disimpegnati ma per questo non meno carichi di sensibilità e raffinatezza (come lo straordinario "L'Oro di Napoli").
Tra questi ricordiamo anche "La Ciociara" (1961), "Ieri, Oggi e Domani" (1964),
"Matrimonio All'Italiana" (1964),
"Il giardino dei Finzi Contini"
(con il quale vince un altro Oscar nel 1971).


L'ultimo film realizzato fu "Il Viaggio" del 1974. Il 13 novembre dello stesso anno
il regista si spense a Parigi all'età di 72 anni.

Vittorio De Sica con Alberto Sordi

Sophia Loren e Marcello Mastroianni

"Matrimonio All'Italiana" (1964),

 

www.biografieonline.it

 

Filmografia di Vittorio De Sica

Rose scarlatte (Italia 1940)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: A. De Benedetti, interpreti principali: Renée Saint Cyr, Vittorio De Sica, Carlo Ranieri.

Teresa Venerdì (Italia 1941)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Gherardo Gherardi, Vittorio De Sica, Margherita Maglione, interpreti principali: Adriana Benetti, Anna Magnani, Guglielmo Barnabò, Irasema Dilian.

Maddalena zero in condotta (Italia 1941)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Ferruccio Biancini, interpreti principali: Carla Del Poggio, Vera Bergman, Vittorio De Sica, Roberto Villa.

Un garibaldino al convento (Italia 1942)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Adolfo Franci, Alberto Vecchietti, Giuseppe Zucca, Margherita Maglione, Vittorio De Sica, interpreti principali: Carla Del Poggio, Leonardo Cortese, Maria Mercader, Adele Mosso.

I bambini ci guardano (Italia 1943)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Adolfo Franci, Cesare Giulio Viola, Gherardo Gherardi, Margherita Maglione,Maria Doxelofer,Cesare Zavattini,Vittorio DeSica, interpreti principali: Giovanna Cigoli, Jone Frigerio, Adriano Rimoldi, Emilio Cigoli.

La porta del cielo (Italia 1944)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Adolfo Franci, Carlo Musso, Diego Fabbri, Enrico Ribulsi, Cesare Zavattini, Vittorio De Sica, interpreti principali: Amelia Rossi Bissi, Cristiano Cristiani, Elettra Druscovich, Giuseppe Forcina.

Sciuscià (Italia 1946)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Adolfo Franci, Cesare Giulio Viola, Sergio Amidei, Cesare Zavattini, interpreti principali: Aniello Mele, Bruno Ortensi, Rinaldo Smordoni, Emilio Cigoli.

Ladri di biciclette (Italia 1948)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Adolfo Franci, Gerardo Guerrieri, Oreste Biancoli, Cesare Zavattini, Suso Cecchi D'Amico, Vittorio De Sica, interpreti principali: Enzo Stajola, Lamberto Maggiorani, Lianella Carell, Ida Bracci Dorati.

Miracolo a Milano (Italia 1951)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Vittorio De Sica, interpreti principali: Brunella Bovo, Emma Gramatica, Franco Golisano, Guglielmo Barnabò.

Umberto D. (Italia 1952)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Carlo Battisti, Elena Rea, Ilena Simova.

Stazione Termini (Italia, USA 1953)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Giorgio Prosperi, Luigi Chiarini, Truman Capote, Cesare Zavattini interpreti principali: Jennifer Jones, Montgomery Clift, Dick Beymer, Mariolina Bovo.

L’oro di Napoli ( Italia 1954)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Giuseppe Marotta, Cesare Zavattini, Vittorio De Sica, interpreti principali: Gianni Crosio, Pasquale Gennaro, Totò, Eduardo De Filippo

Il tetto (Italia 1956)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Giorgio Listuzzi, Gabriella Pallotta, Angelo Bigioni, Emilia Martini.

La ciociara (Francia Italia 1960)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Eleonora Brown, Jean Paul Belmondo, Raf Vallone, Sophia Loren.

Il giudizio universale (Francia Italia 1961)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Fernandel, Alberto Sordi, Anouk Aimee, Jack Palance.

Boccaccio '70 (Episodio La riffa) (Italia 1962)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Luigi Giuliani, Sophia, Alfio Vita.

I sequestrati di Altona (Francia, Italia 1962)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Abby Mann, Cesare Zavattini, interpreti principali: Francoise Prevost, Maximilian Schell, Robert Wagner, Sophia Loren.

Il Boom (Italia 1963)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Alberto Sordi, Alceo Barnabe, Elena Nicolai, Ettore Geri.

Ieri, oggi, domani (Italia 1963)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Eduardo De Filippo, Isabella Quarantoni, interpreti principali: Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Giovanni Ridolfi, Aldo Giuffré.

Matrimonio all’italiana (Italia 1964)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Eduardo De Filippo, Piero DeBernardi, Leo Benvenuti, Renato Castellani, Tonino Guerra, interpreti principali: Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Pia Lindstrom, Aldo Puglisi.

Un mondo nuovo (Italia, Francia 1965)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Riccardo Aragno, interpreti principali: Christine DeLaRoche, George Wilson, Nino Castelnuovo, Madeleine Robinson.

Caccia Alla volpe (Gran Bretagna,Italia 1966)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Neil Simon, Cesare Zavattini, interpreti principali: Peter Sellers, Mac Ronay, Akim Tamiroff, Carlo DellePiane.

Le Streghe (Francia, Italia 1967)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Fabio Carpi, Enzo Muzi, interpreti principali: Silvana Mangano,Totò,Alberto Sordi, Annie Girardot.

Sette volte donna ( USA 1967)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Shirley McLaine, Alan Arkin, Anita Ekberg, Elsa Martinelli.

Amanti ( Francia, Italia 1968)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Ennio De Concini, Vittorio De sica, Tonino Guerra, Brunello Rondi, interpreti principali: Faye Dunaway, Marcello Mastroianni, Caroline Mortimer, Enrico Simonetti.

I girasoli ( Francia, Italia, Russia 1970)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Tonino Guerra, interpreti principali: Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Galina Andreeva, Ljudmila Saveljeva.

Il giardino dei Finzi Contini (Italia 1970)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Ugo Pirro, Giorgio Bassani. Vittorio Bonicelli, interpreti principali: Dominique Sanda, Fabio Testi, Helmut Berger, Lino Capolicchio.

Le coppie (Episodio Il Leone) (Italia 1970)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Ruggero Maccari, Rodolfo Sonego, Stefano Strucchi, interpreti principali: Enzo Jannacci, Alberto Sordi, Monica Vitti, Rossana DiLorenzo.

Lo chiameremo Andrea (Italia 1972 )
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, interpreti principali: Mariangela Melato, Nino Manfredi, Alessandro Jacarella, Anna Maria Aragona.

Una breve vacanza ( Italia 1973)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Cesare Zavattini, interpreti principali: Florinda Bolkan, Renato Salvatori, Daniel Quenaud, José Maria Prada.

Il viaggio (Francia, Italia 1974)
regia: Vittorio De Sica, sceneggiatura: Diego Fabbri, Massimo Franciosa, Luisa Montagnana, interpreti principali: Richard Burton, Sophia Loren, Sergio Bruni, Annabella Incontrera.

Sciuscià (Italia 1946)

www.italica.rai.it

 




Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.