Biografie Audizioni Contatti









Questi Fantasmi

Intro:
yo.....yo questi, questi sono momenti in cui un marcio si chiede
yo ma che cazzo sta succedendo uomo?!?!!
queste, queste sono cose dell'altro mondo bello, si si........
non so, non so cosa mi passa per la testa bello
ma questa è veramente merda dell'altro mondo uomo...

verso uno:
può essere in una notte senza luna o una di luna piena
arriva senza parlare e poi ti incula alla schiena questi
fantasmi sono ovunque ormai, pronti a seguirti e
credimi dovunque andrai starai a mangiarti
le unghie ormai te ne sei accorto, è un virus lento
al primo momento è tipo -YO TU ERI MORTO!!-
si un brutto ricordo ora è risorto e farà
di tutto per farti prendere un colpooooo

ponte:
stanotte io non dormirò, non credo
che sia solo il vento a farmi
stare come sto e non vedo
ma lo sento è sotto al letto e
no non sono pazzo, è così
strano ciò che faccio? avevo un
piano ma stanotte proprio
no non dormirò, perchè ho un fantasma e dice
rito:
chiedi tutto quello che vuoi riempi la pancia uomo
mangia finchè credi che vuoi, ma guarda adesso sei
pazzo -COMUNQUE VADA- sei
pazzo -SEI FUORI STRADA- gli ho detto
vedi ho ancora troppi avvoltoi e cieli scuri questi
sono tempi duri per noi, me l'hanno scritto sul
braccio -E NON SI LAVA VIA- Mondo Marcio -E' LA MIA MALATTIA

verso due :
e non c'è una cura, borghese o pappa
un marcio scappa per la pa-pa-paura è
pura paura matta, dei crediti
di qualcuno che è qui e non senti e non vedi, ma gli devi
qualcosa di grosso, uomo non posso stare tra un
"Non Aprite Quella Porta" e un "Profondo Rosso" è
troppo quando la mia colpa è la polpa, sono
fatto di carne e mi vogliono carne morta perchè
il mondo è in merda e ora la tazza è sporca frà ho paura di
chi può essere la mia ragazza nella torta
ma ho fatto ciò che ho fatto per contratto, ho messo la mia
firma su un foglio e il mio cuore su un piatto ma ancora

rito:
chiedi tutto quello che vuoi riempi la pancia uomo
mangia finchè credi che vuoi, ma guarda adesso sei
pazzo -COMUNQUE VADA- sei
pazzo -SEI FUORI STRADA- gli ho detto
vedi ho ancora troppi avvoltoi e cieli scuri questi
sono tempi duri per noi, me l'hanno scritto sul
braccio -E NON SI LAVA VIA- Mondo Marcio -E' LA MIA MALATTIA

verso tre:
forse sto sbagliando forse dovrei soltanto mollare e non
viaggiare con questo male a fianco, troppo rimpianto e mi
sento tutta Milano addosso e ancora cerco
di essere il miglior essere umano che posso uomo ho i miei
limiti lo so mi conosco e per questi limiti
che ora sto a cantare con questi spiriti altri due
tiri e sarò all'altro mondo, forse è un bene perchè a
pensarci bene non sono più così tanto mondo il
mondo è marcio

cantato:
non vuooooooooooooi, un poooooooooooooooò, di queeeeeeeeeestiiiiiiii, fantaaaaaasmiiiiiii?
la coooooolpa, è tuuuuuuuuaaa, è soooloooo tua, oooh si.... pssss........pssssss.....(NO UN'ALTRA VOLTA NOOOOOOOOOOOOOO)

ponte:
stanotte io non dormirò, non credo
che sia solo il vento a farmi
stare come sto e non vedo
ma lo sento è sotto al letto e
no non sono pazzo, è così
strano ciò che faccio? avevo un
piano ma stanotte proprio
no non dormirò, perchè ho un fantasma e dice
rito:
chiedi tutto quello che vuoi riempi la pancia uomo
mangia finchè credi che vuoi, ma guarda adesso sei
pazzo -COMUNQUE VADA- sei
pazzo -SEI FUORI STRADA- gli ho detto
vedi ho ancora troppi avvoltoi e cieli scuri questi
sono tempi duri per noi, me l'hanno scritto sul
braccio -E NON SI LAVA VIA- Mondo Marcio -E' LA MIA MALATTIA








Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.