Biografie Audizioni Contatti









L'ultimo Ballo

[Intro]
yo Benvenuti nel ventunesimo secolo figli di puttana
hem, questo è mondo marcio yeah sabato sera marci, sabato sera
Lasciate giù i vostri drink, le vostre stronzate
non siamo qua per piangerci, siamo qua per festeggiare yeah
oh marcio dì al dj di mettere su la mia canzone preferita
è il mio ultimo ballo questo uomo

[Verso 1]
Sabato sera una dama al mio braccio
occhi di ghiaccio, la notte chiama mondo marcio
jeans da straccio uno sollevato al polpaccio
cuore da valentino, troie hiphop e uno spino
spirito da bambino il mio spirito è fare al minimo mattino
selezione all'ingresso neanche m'avvicino
ho marci giù per passare dal retro tipo
HEY NESSUNO E' CONTRO SE C'E' UN ALTRO DJ VERO?
randez vous al bar se tu sei con Bugs e Rido togli la red bull dal frigo
la mia crew è vibra e vibro
occhiali da sole anche se è notte perchè fa un pò più figo
il mio flow in slow mov dammi una hoe e poi muovilo un pò per il mooondo
prendilo a fooondo gridami un do di petto
la ragazza mi ha preso e mi ha detto

[Rit.]
Vai più su vai via da qua
uomo non c'è più la mia realtà
tornerà la la lala
qua i marci vogliono amore ma qui c'è solo rancore
io prego un giorno migliore ma Dio non me lo da
allora accendo un cannone col mondo sotto le suole
stare seduto sul sole è la mia felicità
io non ho bisogno d'amore soltanto belle signore
fammi scopare due ore poi sarò ancora in città
vorrei che tutto sparisse vorrei soltanto tornare
a quando non c'era più niente di male come si fa?

[Verso 2]
E non ho nient'altro da fare
che riempire questo corpo di fumo e lasciarmi andare
ai marci non frega un cazzo di un futuro in un era glaciale
ieri sera per le strade 'sta sera a puttane
gente ho il marcio in mente cerco di non pensare più a niente
la mia vita è come guidare a luci spente in città
un marcio si fa e si fa finche la mia età va a puttane me ne esco dalla realtà
come il prez dammi un altro po di rap se mi chiedi com'è ce n'è
tanto che mi muovo in two step ho soltanto le conoscenze giuste
il mio uomo shocca porta le troie e chiamo fame per le buste
ma troppa rabbia troppo odio nel cuore e questo mondo mi ha fottuto
aspetto un giorno migliore
e il Pavarotti del rap grasso come il cazzo
mentre vivo d'hiphop e vado a spasso nello spazio
marcio non faccio carità piuttosto che darti un soldo dò l'anima
perchè resisti vibra records nel club, come fifty
siamo noi che in Italia abbiamo i dischi a voi stupidi servirebbe un lifting
voi marci lanciati in dissing dagli artisti
sicuro che vi fumo adesso che sono fuori dagli abissi
è troppo scuro? fanculo sono nato durante un'eclissi

[Rit.]

[outro]
ou marcio marcio abbassa la musica..
è il mio momento questo uomo, è il mio momento
so che abbiamo avuto tanti brutti momenti
tante bombe tante stronzate ma capisci dobbiamo andare avanti
e Dio mi perdoni ma ci riusciremo ok? in un modo o nell'altro.








Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.