Biografie Audizioni Contatti
Tommaso d'Amalfi

Commedia musicale in due tempi di Eduardo De Filippo

Regia di
Eduardo De Filippo
Musiche di
Domenico Modugno


con
Domenico Modugno
Liana Orfei
Franco Franchi

Ciccio Ingrassia



A Napoli, nel 1647, il giovane pescivendolo Tommaso D'Amalfi, detto Masaniello, guida la rivolta contro i "gabellieri", per protestare contro le ingenti tasse imposte al popolo. La rivoluzione dilaga e il Viceré è costretto a fare alcune concessioni. Dietro il consiglio maligno del cardinale, il Viceré fa convocare Masaniello a corte, imponendogli però di vestirsi come un aristocratico. Il giovane cade nel tranello, mentre il popolo comincia a sospettare della lealtà del giovane capopopolo. Il Viceré, facendo leva sulla diffidenza dei rivoltosi, fa spargere la voce che Masaniello è impazzito e la gente ne chiede a gran voce la carcerazione. Ma gli sbirri del Viceré finiscono per ucciderlo. Soltanto ai funerali, il popolo comprenderà di aver subito ancora una volta i subdoli giochi degli oppressori.


Fonte ufficiale www.domenicomodugno.it




Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.