Biografie Audizioni Contatti
  BUONANOTTE BETTINA  
 

PRIMA EDIZIONE

Assistente alla Regia: Lina Wertmuller
Scene e costumi di Giulio Coltellacci
Coreografie di Donald Saddler
Orchestra diretta da Vittorio Giuliani

Interpreti:
Walter Chiari, Delia Scala, Paolo Panelli, Odoardo Spadaro, Lola Baccini, Giuseppe Porelli, Anna Sora, Franco Ressel, Juanita Blondel, Maria Pia Giordani, Daphne Wollaston, Franca Ferrari, Roberto Delli Colli, Franco Zerbini, Claudio Zerbini, Gilberto Catena, Gay Pearl, Tony Newman, Billy Harvy, Johnny Wood, Georges Giles, il Chalet Ballet

Produzione di Arturo Sirri.
Debutto: Torino, Teatro Alfieri, 14 Novembre 1956

Regia
Garinei e Giovannini

Buonanotte Bettina segna uno dei più grandi successi di Garinei e Giovannini. Prende spunto dal clamoroso successo del romanzo “Bonjour tristesse” scritto dalla diciottenne Francoise Sagan. I ruoli di due protagonisti vengono affidati ad una coppia inedita: Walter Chiari e Delia Scala. Così “l’anti-soubrette” per eccellenza andava a formare una coppia modernissima con “l’anticomico” più esuberante.
Che cosa succederebbe, si chiesero Garinei e Giovannini, se in Italia una timida mogliettina scrivesse un romanzo osè, lo dimenticasse in un taxi e lo trovasse un editore? Tanti di quei contrattempi, malintesi, e bisticci da far definire Delia Scala e Walter Chiari dall’Unità: “La più fortunata coppia mai apparsa in una rivista: sono trascinanti, divertenti, spassosi”. Un grosso successo personale lo otteneva anche Paolo Panelli che si dimostrava sempre più una pedina insostituibile. Ma in compagnia c’erano anche altri nomi famosi: il notissimo cantante fiorentino Odoardo Spadaro, autore della celebre “La porti un bacione a Firenze”; il napoletano Giuseppe Porelli e Lola Braccini. In questo spettacolo c’era un’innovazione tecnica destinata a rivoluzionare la scenografia teatrale. Coltellacci aveva escogitato una doppia scena girevole. Proprio su uno di questi girevoli a un certo punto le otto ragazze del balletto si lanciavano in uno sfrenato rock and roll. Buonanotte Bettina rimane uno spettacolo “storico” nella carriera di Garinei e Giovannini; è il primo ad essere tradotto e rappresentato all’estero.
Andò in scena il 31 dicembre 1958 al Teatro della commedia di Madrid , con il titolo Bueenas noches Bettina. Anche oggi è in assoluto la commedia musicale più tradotta di Garinei e Giovannini
Di Buonanotte Bettina vengono riproposte altre due edizioni.La prima che debutta al teatro Sistina nel dicembre 1957, e la seconda al teatro Nuovo di Milano nel 1963. In ambedue le riprese il ruolo di Bettina viene affidato ad Alida Chelli.



FONTE UFFICIALE:

www.ilsistina.com

 


Musicalstore.it - Viale Cina, 11 00060 Formello (RM) - P.IVA 05093611001
Tutti i diritti sono riservati ©